La verità e le forme giuridiche

€10.00

Michel Foucault
La verità e le forme giuridiche

Introduzione di Lucio d'Alessandro

In appendice:

Lucio d'Alessandro

Potere e pena nella problematica di Michel Foucault

ISBN 978-88-8292-391-4 • 132 pagine


Michel Foucault (1926-1984) è autore di libri decisivi per la cultura contemporanea, come La storia della follia e Sorvegliare e punire.

Le discussioni intensissime sulla centralità del pensatore francese per la comprensione del mondo d’oggi sono state continuamente riattivate negli ultimi tempi dalla pubblicazione di inediti (corsi di lezioni, quaderni di appunti, etc.). In quest’ambito si colloca La verità e le forme giuridiche, testo ricavato da lezioni tenute da Foucault in Brasile nel 1973, che presenta estremo interesse tanto per il filosofo quanto per giurista: il giuridico è presentato come luogo privilegiato della costruzione della verità.

Il libro è corredato di un’appendice di Lucio d’Alessandro, preside della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa, che inquadra potere e pena nella problematica di Michel Foucault.