Edizioni

 

la città del sole

“Apparirà allora che il mondo possiede

da tempo il sogno di una cosa di cui

deve soltanto possedere la coscienza

per possederla realmente”.

Karl Marx

Antonio D'Acunto

Alla ricerca di un nuovo umanesimo

 

ISBN: 978-88-8292-467-6

Pagine: 160 – Prezzo: € 32,00

 

 

«Nella Civiltà del Sole la città respira come da natura e cresce la bellezza della sua immagine: scompaiono gli orrendi, rischiosi e malsani scenari di raffinerie, depositi di combustibile e megalitici impianti, e i tetti da semplici e spesso orride coperture diventano luoghi verdi, rigeneratori di ossigeno, fonti energetiche. La campagna e l’agricoltura ritrovano l’identità perduta, generatrice e non distruttrice di risorse...» La Civiltà del Sole, l’ultima grande utopia di Antonio D’Acunto, divenuta realtà, legge degli uomini (la legge regionale n. 1 del 2013 che ha aperto la strada del solare in Campania). Tante sono le utopie che hanno accompagnato la vita e le lotte del guerriero sorridente, utopie intraviste «con gli occhiali della mente, quegli occhiali portati sulla fronte che lo hanno caratterizzato negli anni come una specie di marchio di origine controllata delle sue idee»: Ecopolis, la Cultura della Biodiversità, il Pianeta dei Beni Comuni, Il Comunismo Ecologico, il Manifesto universale per il Clima, l’Economia che nasce dall’Ecologia, lo Spirito del Cambiamento, il Vocabolario della Natura... Le ritroviamo in questo libro, raccontate dalla sua voce pacata e appassionata: segnali di un percorso, lascito spirituale, manifesto, programma, messaggio di condivisione per i tanti compagni e amici e per tutti coloro che continueranno a credere in un Uomo nuovo capace di vivere in armonia con i propri simili, con gli altri esseri viventi, con l’intero Pianeta. «Immensa» scrive D’Acunto «è la speranza che tali utopie coloreranno il mondo in un tempo non lontano... Occorre forse avere solo la volontà di rifondare l’Utopia».

 

 

Antonio D’Acunto (1940-2014) è stato un punto di riferimento prima per la componente ambientalista del PCI e poi per il mondo ecologista. Tra i fondatori della Lega per l’Ambiente a Napoli e in Campania, l’ha guidata per anni come presidente. Subentrato alla Regione Campania a Rutelli per la lista Verdi Arcobaleno, è stato consigliere regionale dal 1991 al 1995. Durante il suo mandato è stato promotore di importanti leggi quali quella sull’istituzione di parchi e aree protette in Campania e quella su una gestione alternativa dei rifiuti. Come presidente dell’associazione VAS Campania è stato l’animatore di numerose iniziative ecologiste, fra cui cinque edizioni della Festa della Biodiversità. Guida e fondatore del Comitato Promotore per la legge d’iniziativa popolare sulla cultura e diffusione dell’energia solare in Campania, di cui è stato l’estensore, ha visto con soddisfazione approvare all’unanimità dal Consiglio Regionale della Campania quella che è diventata la L.R. n. 1/2013. Per attuare e diffondere lo spirito di questa legge ha dato vita alla Rete Campana per la Civiltà del Sole e della Biodiversità, di cui era presidente.

 

Edizioni

la città del sole

Vico Giuseppe Mffei, 4 – Napoli

redazione@lacittadelsole.net

cell. 3887761642